ORATORIO SAN GIOVANNI ELEMOSINIERE - CASARANO

Vi do un comandamento nuovo (Gv 13,31-35)

Quando Giuda fu uscito [dal cenacolo], Gesù disse: «Ora il Figlio dell’uomo è stato glorificato, e Dio è stato glorificato in lui. Se Dio è stato glorificato in lui, anche Dio lo glorificherà da parte sua e lo glorificherà subito.
Figlioli, ancora per poco sono con voi. Vi do un comandamento nuovo: che vi amiate gli uni gli altri. Come io ho amato voi, così amatevi anche voi gli uni gli altri.
Da questo tutti sapranno che siete miei discepoli: se avete amore gli uni per gli altri».

 

Password: Dio scrive dritto sulle nostre righe storte!

Oggi ritorna continuamente questa parola nel Vangelo che ci tocca il cuore che è il testamento di Gesù: “Vi do un comandamento nuovo: che vi amiate gli uni gli altri; come io vi ho amato”.

San Francesco ripeteva frequentemente ai loro confratelli che litigavano : “Fraternità, fraternità, fraternità!”.  Questa è una spiritualità concreta che è fare posto all’altro e cacciare la diffidenza verso chi è diverso e non è conosciuto e stimola perciò l’incontro e confronto per la comunione.  Aspetto importante della prima chiesa era la sinergia cioè il collaborare insieme in comunione.  

L’amore è superare noi stessi, è fare come ha fatto Gesù che ha dato esempio: il più grande risponde dando l’esempio,  mettendosi al servizio del più piccolo.

Che vi amiate gli altri come io ho amato voi: questo è il comandamento di Gesù. Quel “come” ci mette con le spalle al muro. Gesù è il modello ed è la fonte dell’amore perché ci indica la misura che è la sua glorificazione sulla croce . Noi amati da Dio proviamo ad amarci con lo stesso amore. Accetteremo questo cammino Pasquale?

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

News

Convocazione Assemblea straordinaria dei soci - 2 novembre 2019

Convocazione Consiglio Direttivo - 1 ottobre 2019

Si porta a conoscenza che il Consiglio Direttivo di questa Associazione è convocato per il giorno 01/10/2019 alle ore 20:00 presso la sede legale per discutere e deliberare sul seguente Ordine del giorno:

 

  1. Progettazione e programmazione attività anno pastorale 2019-2020
  2. Convocazione Assemblea soci per modifica Statuto secondo le nuove normative del Terzo Settore
  3. varie ed eventuali.

Convocazione Assemblea ordinaria annuale - 23 aprile 2018

Grest 2017 - Momo #prendiTEMPO

Tú sí que vales 3a edizione

L’educatore è
un individuo consacrato

 al bene dei suoi giovani allievi,
perciò deve essere pronto
ad affrontare ogni disturbo,

ogni fatica per
conseguire il suo fine,

che è la civile,
morale, scientifica
educazione de’ suoi allievi.

Don Bosco